Genoa show, l'Inter cade a Marassi (2-0): nuova crisi per i nerazzurri

Allo Stadio Marassi si è appena giocato l'anticipo serale della 25esima giornata di Serie A, ovvero la sfida tra Genoa e Inter. I padroni di casa, autori di una grandissima prestazione, hanno avuto la meglio con un meritato 2-0. Ma ripercorriamo i momenti salienti della gara. Ballardini conferma il consueto 3-5-2 con Pandev-Galabinov di punta. Sulle fasce ci sono Rosi e Laxalt. In mediana sorpresa Bessa con Bertolacci e Hiljemark. Spalletti, privo di Perisic e Icardi non convocati, punta sul 4-2-3-1 con il trio Candreva-Borja Valero-Karamoh alle spalle dell'unico centravanti Eder. In difesa gioca Ranocchia.

PRIMO TEMPO - Il Genoa parte subito con il piede premuto sull'acceleratore. Al 9' va registrata la prima occasione importante: Skriniar sbaglia un disimpegno, Pandev ne approfitta, si invola in porta e calcia bene, ma Handanovic respinge. Due minuti più tardi altro brivido rossoblù: cross di Pandev, Hiljemark manca l'aggancio e il pallone si stampa sul palo. Dopo un ottimo primo tempo, al 45', i padroni di casa riescono a portarsi in vantaggio in maniera comica: Skriniar rinvia e calcia addosso a Ranocchia, e quest'ultimo, con un tocco involontario, beffa Handanovic mettendo il pallone all'interno della porta nerazzurra.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il copione non cambia. Il Genoa gioca bene e al 67' sigla anche la rete del raddoppio: sugli sviluppi di un corner il pallone termina a Laxalt, il fluidificante mancino serve Pandev e quest'ultimo, dopo una bella girata, segna il 2-0.
​​Al 78' l'Inter accenna una reazione: cross di Cancelo dalla destra, Eder riceve, si accentra e calcia a giro a secondo palo, ma Rossettini salva praticamente sulla linea. Nei minuti conclusivi la squadra di Spalletti prova a siglare almeno il goal della bandiera, ma il Genoa è molto organizzato e si difende benissimo mantenendo invariato il risultato. I padroni di casa vincono 2-0 e s godono tre punti importantissimi in ottica salvezza. Sconfitta pesante, soprattutto sul piano psicologico, per l'Inter: i nerazzurri sono in evidenti difficoltà.

‹ Indietro
Commenta

QuellidelCalcio.it

Scommetti con Eurobet!

Genoa show, l'Inter cade a Marassi (2-0): nuova crisi per i nerazzurri

Allo Stadio Marassi si è appena giocato l'anticipo serale della 25esima giornata di Serie A, ovvero la sfida tra Genoa e Inter. I padroni di casa, autori di una grandissima prestazione, hanno avuto la meglio con un meritato 2-0. Ma ripercorriamo i momenti salienti della gara. Ballardini conferma il consueto 3-5-2 con Pandev-Galabinov di punta. Sulle fasce ci sono Rosi e Laxalt. In mediana sorpresa Bessa con Bertolacci e Hiljemark. Spalletti, privo di Perisic e Icardi non convocati, punta sul 4-2-3-1 con il trio Candreva-Borja Valero-Karamoh alle spalle dell'unico centravanti Eder. In difesa gioca Ranocchia.

PRIMO TEMPO - Il Genoa parte subito con il piede premuto sull'acceleratore. Al 9' va registrata la prima occasione importante: Skriniar sbaglia un disimpegno, Pandev ne approfitta, si invola in porta e calcia bene, ma Handanovic respinge. Due minuti più tardi altro brivido rossoblù: cross di Pandev, Hiljemark manca l'aggancio e il pallone si stampa sul palo. Dopo un ottimo primo tempo, al 45', i padroni di casa riescono a portarsi in vantaggio in maniera comica: Skriniar rinvia e calcia addosso a Ranocchia, e quest'ultimo, con un tocco involontario, beffa Handanovic mettendo il pallone all'interno della porta nerazzurra.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il copione non cambia. Il Genoa gioca bene e al 67' sigla anche la rete del raddoppio: sugli sviluppi di un corner il pallone termina a Laxalt, il fluidificante mancino serve Pandev e quest'ultimo, dopo una bella girata, segna il 2-0.
​​Al 78' l'Inter accenna una reazione: cross di Cancelo dalla destra, Eder riceve, si accentra e calcia a giro a secondo palo, ma Rossettini salva praticamente sulla linea. Nei minuti conclusivi la squadra di Spalletti prova a siglare almeno il goal della bandiera, ma il Genoa è molto organizzato e si difende benissimo mantenendo invariato il risultato. I padroni di casa vincono 2-0 e s godono tre punti importantissimi in ottica salvezza. Sconfitta pesante, soprattutto sul piano psicologico, per l'Inter: i nerazzurri sono in evidenti difficoltà.
Utente Sconosciuto
©2017 QuellidelCalcio. Tutti i diritti riservati.